Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice degli argomenti

PCpercaso.com :: HandBrake - Portare i filmati della videocamera in iPadIn questo nuovo articolo dedicato ad HandBrake vedremo come convertire i filmati girati con la videocamera in un formato compatibile per essere riprodotto su iPad o montato con iMovie per iOS.

Nel precedente articolo "HandBrake - Convertire DVD, Blu-ray e vari formati video verso MP4 e MKV" abbiamo sinteticamente esplorato le caratteristiche di HandBrake e descritto le procedure di installazione su Mac OS X, Windows e la distribuzione GNU/Linux Ubuntu.

Adesso vediamo HandBrake 0.9.6 in azione affrontando uno dei più comuni quesiti che si pongono molti dei nuovi utenti di iPad e cioè: come convertire i filmati girati con la videocamera in un formato compatibile per la riproduzione su iPad e per il loro montaggio con iMovie per iOS?

La risposta al quesito in effetti è molto semplice grazie all'utilizzo del convertitore video HandBrake 0.9.6. Nell'esempio che proverò a descrivere utilizzeremo un filmato in formato AVCHD girato con una videocamera digitale Full HD 1080/50i per convertirlo nel formato compatibile per il nuovo iPad (2012) con iOS 5.5 e renderlo disponibile nella libreria dei video gestita da iMovie.

La procedura di esempio si potrà applicare agli altri iDevice quali iPad 2, iPhone 4S e iPod Touch impostando opportunamente i parametri di codifica video adatti a ciascun dispositivo mobile. Inoltre, in questo esempio utilizzeremo la versione di HandBrake per Windows ma grazie alla sua caratteristica di software multipiattaforma, quanto illustrato potrà essere applicato anche alle versioni di HandBrake per Mac OS X e GNU/Linux.

Bene, iniziamo!

La videocamera Full HD utilizzata nell'esempio registra filmati nella memoria interna (oppure su scheda di memoria SD) sfruttando la compressione video MPEG-4 AVC/H.264, mentre la compressione audio è Dolby Digital (AC3) 2 ch.

Per prima cosa, riversiamo i filmati dalla videocamera al disco fisso del computer. A tal fine si utilizzerà il software in dotazione per la connessione della videocamera al computer.

Avviamo HandBrake 0.9.6 e carichiamo il filmato da convertire cliccando sul pulsante Source sulla barra degli strumenti e selezionando Video file (oppure da tastiera Ctrl+O); più semplicemente si potrà trascinare il file del filmato dalla cartella all'interfaccia di HandBrake.

Completato il processamento del filmato da parte di HandBrake, osserviamo la sezione Source (appena sotto la barra degli strumenti) che riporta il nome del file video.
Gli elementi di controllo sottostanti permettono di selezionare la parte di video che sarà sottoposta alla transcodifica. Tralasciando il controllo dei Titoli (Title) e dei Capitoli (Chapters), che si applicano nel caso di conversioni, ad esempio, da DVD o Blu-ray, potremo limitare la conversione solo di una parte del filmato impostando l'intervallo di tempo in secondi (Seconds) oppure l'intervallo di fotogrammi (Frames). Nella sezione sottostante Destination, andremo a selezionare la posizione ed il nome del file video di destinazione.

 

Segue: Configurazioni di codifica video e audio