Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Kdenlive, Ubuntu e Medibuntu: abilitare i codec di esportazione MPEG-4, XVid4, H.264 e FlashTra le tante caratteristiche apprezzate del software gratuito Open Source di video editing Kedenlive vi è sicuramente quella di consentire, grazie all'impiego del motore encoder/decoder FFmpeg, l'esportazione del progetto in numerosi formati e sistemi di codifica video, dai più comuni AVI ed MPEG-2 ai più performanti MPEG-4, H.264, Flash e tanti altri.

Dopo aver aggiornato Kdenlive alla nuova versione Kedenlive 0.7.8 in Ubuntu Maverick 10.10 (ma anche in Lucid 10.04) ho avuto, però, un momento di spiazzamento quando, aprendo la finestra di dialogo Esportazione, mi sono reso conte che gli encoder MPEG.4, XVid4, H.264 e Flash risultavano disabilitati! surprise

Niente panico! Ho subito risolto installando le librerie extra dei codec per FFmpeg dal repository Medibuntu. Vediamo come.

Per la verità il problema non è nuovo ma, come documentato nei Forum di Kdenlive nel thread "Cannot Render MPEG4,XVID4,H.264,FLASH", si è manifestato anche in precedenti versioni di Kdenlive.

La causa, comunque, non è da attribuire a Kdenlive ma all'installazione delle librerie dei codec per il motore FFmpeg che supportino questi specifici formati e sistemi di codifica audio/video. Alcuni formati multimediali, infatti, sono soggetti a limitazioni di utilizzo e distribuzione, che possono essere diverse nelle varie nazioni, e pertanto non possono essere inclusi nelle distribuzioni GNU/Linux.

Ma per fortuna per Ubuntu esiste l'archivio dei pacchetti Medibuntu (Multimedia, Entertainment & Distractions In Ubuntu) che mette a disposizione tutta una serie applicazioni e librerie multimediali non disponibili nei repository della distribuzione.
 

Aggiungere il repository Medibuntu

Per aggiungere l'archivio dei pacchetti Medibuntu al al database della nostra distro Ubuntu apriamo il terminale ed eseguiamo la seguente linea (e che linea!!!) di comando:

sudo wget --output-document=/etc/apt/sources.list.d/medibuntu.list http://www.medibuntu.org/sources.list.d/$(lsb_release -cs).list && sudo apt-get --quiet update && sudo apt-get --yes --quiet --allow-unauthenticated install medibuntu-keyring && sudo apt-get --quiet update

 

Se nella vostra Ubuntu avete installato Ubuntu Tweak potrete aggiungere il repository Medibuntu semplicemente selezionando il Centro Sorgenti, la categoria Multimedia e, tra le Sorgenti di Terze Parti, il repo Medibuntu.

Aggiungere il repository Medibuntu da Ubuntu Tweak
Aggiungere il repository Medibuntu da Ubuntu Tweak.

Ulteriormente, possiamo anche eseguire la seguente linea che non è indispensabile per il nostro problema specifico ma ci permetterà vedere le applicazioni Medibuntu elencate nell'Ubuntu Software Center:

sudo apt-get install app-install-data-medibuntu


 

Installare la libreria dei formati di codifica

Dopo aver aggiunto il repo Medibuntu, non resta che installare la libreria dei formati di codifica a noi necessari. Dal Terminale e seguiamo la linea di comando:

Ubuntu Lucid (10.04), Maverick (10.10) e Natty (11.04):

sudo apt-get install libavcodec-extra-52

Ubuntu Oneiric (11.10):

sudo apt-get install libavcodec-extra-53

Bene! Non resta che riconfigurare Kdenlive con i nuovi codec. Lanciamo Kdenlive e dal menù Setting selezioniamo la voce "Esegui la procedura guidata per la configurazione".

Al termine, apriamo la finestra di dialogo Esporta dove, se tutto è filato per il verso giusto, dovremmo osservare che i codec MPEG-4, XVid4, H.264 e Flash sono regolarmente attivi!

 

Link esterni:

 

Leggi gli altri articoli dedicati al video editing: