Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Indice degli argomenti

PCpercaso.com :: Pear OS 8 -  Nuova release e nuovo look per la distro linux in stile macIl progetto Pear OS è stato recentemente chiuso (gen. 2014) a circa due mesi di distanza dal rilascio dell'ultima edizione Pear OS 8 presentata in questo articolo.
Pear OS, quindi, non è più disponibile per il download
.

 

 

 

 

 

2) Installare Pear OS 8 su EeePC 1000HE

Giusto per verificare i modesti requisiti di sistema richiesti da Pear OS 8 ho voluto installare la nuova distribuzione nel netbook (non più recente) Asus EeePC 1000HE; ricordate il netbook nel quale avevo installato Ubuntu 10.10 Netbook Edition? Il netbook, con display da 10,1”, monta un processore Intel® Atom N280, 1 GB di memoria RAM, Hard Disk da 160 GB e Webcam da 1,3 Mpx.

Raggiungiamo la pagina ufficiale di download di Pear OS per scaricare il file di immagine Live ISO di Pear OS 8 (circa 1 GB). Nella pagina sono disponibili per il download entrambe le versioni di Pear OS a 32 e 64 bit. Nel nostro esempio, la versione adeguata all'architettura dell'EeePC sarà quella 32 bit; per i più recenti computer con processori con architettura a 64 bit si utilizzerà Pear OS 64 bit.

Completato il download della Live ISO occorre creare il supporto DVD oppure USB avviabile del per il boot del sistema con Pear OS. Per realizzare il DVD avviabile basterà utilizzare un qualsiasi software in grado di masterizzare le immagini ISO: tra i software gratuiti per Windows ricordo, ad esempio, InfraRecorder e ImgBurn già illustrati nelle pagine di PCpercaso.com.

Com'è noto il netbook non possiede drive DC/DVD pertanto ho installato la ISO di Pear OS 8 in un pendrive Live USB utilizzando il ben noto UNetbootin che abbiamo già illustrato nell'articolo UNetbootin e ImageWriter - creare una Live USB dalle immagini ISO e IMG.

Dopo aver completato la creazione del pendrive Live USB ed aver configurato il BIOS del netbook per l'avvio del sistema dal dispositivo USB, siamo pronti per installare Pear OS 8 ma, prima di continuare, mi corre l'obbligo di mostrare la seguente avvertenza:

ATTENZIONEAvviso: L'autore declina ogni responsabilità per eventuali danni al sistema a seguito delle procedure di installazione descritte, a titolo di esempio, in questo articolo.

Prima di procedere con l'installazione della distribuzione suggerisco sempre di effettuare un backup dell'intero disco oppure almeno la copia dei file dati personali ritenuti importanti.
L'installazione di Pear OS, come per altre distribuzioni GNU/Linux, se effettuata in maniera attenta e corretta, non dovrebbe compromettere l'integrità dei dati contenuti nei dischi del sistema, ma allorquando si modificano le partizioni, ridimensionando le esistenti e/o aggiungendone di nuove, l'errore umano (nel quale può incorrere anche un utente esperto a causa di una banale distrazione) o le insidie software/hardware sono sempre dietro l'angolo.
E' buona norma, quindi, prendere le dovute precauzioni: la prudenza non è mai troppa! wink

 

Come già detto, Pear OS è derivata da Ubuntu pertanto le fasi della procedura guidata di installazione saranno praticamente analoghe a quelle della distribuzione madre.

Dalla schermata di boot del supporto avviabile Pear OS 8 possiamo decidere se avviare la sessione Live oppure procedere direttamente con l'installazione della distribuzione. Scegliamo la prima opzione in modo da iniziare a conoscere la distro prima di effettuare l'installazione.

Completato l'avvio di Pear OS 8 Live sul Desktop troveremo l'icona "Install Pear OS 8.00" dalla quale lanciare la procedura guidata di installazione. Prima, però, confguriamo la connessione di rete (wi-fi o cablata LAN) cliccando sull'apposito indicatore sulla barra in alto. La connessione ad Internet, infatti, sarà utile durante l'installzione per scaricare automaticamente gli eventuali aggiornamenti di release ed i sofware di terze parti.

PCpercaso.com :: Pear OS 8 Live - Configurazione della rete
Pear OS 8- Sessione Live.
(clicca per ingrandire)


Bene! Siamo pronti per avviare installazione di Pear OS 8; doppio-clic sull'icona CD sul Desktop e seguiamo la procedura guidatata:

  1. Welcome. Nel primo step dell'istallazione selezioniamo la Lingua "Italiano" per le descrizioni presentate nelle fasi della procedura guidata. NON si tratta, quindi, della della impostazine della lingua per ambiente desktop che, invece, dovrà essere installata successivamente dopo aver completato l'insytallazione di Pear OS.
  2. Preparazione all'installazione. La consueta finestra di dialogo delle installazioni di Ubuntu ci informa di verificare lo spazio disponibile su disco, la presenza della connessione ad Internet e le opzioni per il download automatico degli aggiornamento di release durante l'nstallazione e l'installazione di software di terze parti utili in alcune funzioni multimediali.
    PCpercaso.com :: Pear OS 8 - Preparazione all'installazione.
    Pear OS 8 - Preparazione all'installazione.
    (clicca per ingrandire)
  3. Rete senza fili. Se precedentemente non avessimo configurato la connessione di rete verrà mostrata questa schermata dalla quale impostare la connessione altrimenti si salterà allo setp 4.
  4. Tipo di Installazione. In questa fase (la più delicata dell'intera procedura) occorre specificare come e dove installare Pear OS; ad esempio: sostituire una precedente installazione GNU/Linux, mantenere installato Windows XP in dual-boot con Pear OS, rimuovere ogni altro sistema operativo ed installare solo Pear OS, etc.
    Nel nostro esempio, Pear OS 8 ha riconosciuto la presenza nell'EeePC di Ubuntu 12.04 proponendone la sostituzione con la nuova Pear OS. Pertanto ho mantenuto selezionata questa prima opzione proseguendo con l'installazione.
    Se invece, si stesse installando Pear OS in un computer dove, ad esempio, è presente solo Windows, allora bisognerà prima creare le partizioni sulle quali installare la distribuzione GNU/Linux. In tal caso selezioneremo l'opzione 'Altro' per accedere allo strumento di gestione/modifica delle partizioni dei dischi presenti nel sistema.
    PCpercaso.com :: Pear OS 8 - Partizionamento del disco
    Pear OS 8 - Partizionamento del disco.
    (clicca per ingrandire)
  5. Località. Selezione della località per l'impostazione del fuso orario.
  6. Disposizione della Tastiera. Scelta della tastiera utilizzata.
  7. Informazioni Personali. L'ultima finestra di dialogo è dedicata alle informazioni dell'utente: il proprio nome che è quello mostrato nella schermata do login, il nome del computer, il nome utente che è quello dell'account utente (nome della sottocartella della "/home" dedicata ai dati (Documenti, Immagini, Musica, etc.) ed alle impostazioni uente, password dell'account utente.
    PCpercaso.com :: Pear OS 8 - Scelta della tastiera
    Pear OS 8 - Scelta della tastiera.
    (clicca per ingrandire)
    PCpercaso.com :: Pear OS 8 - Informazioni personali.
    Pear OS 8 - Informazioni personali.
    (clicca per ingrandire)

Completate le fasi della procedura guidata, inizierà la copia dei file e la configurazione del sistema. Occorreranno pochi minuti per completare l'installazione di Pear OS, quindi potremo riavviare il sistema (Restart Now). Inseriamo le credenziali di login ed eccoci nella nuova Pear OS 8; le schermate di benveuto ci illustrano le novità della release.
 

PCpercaso.com :: Pear OS 8 - Welcome
Pear OS 8 - Welcome di primo avvio.
(clicca per ingrandire)


Bene! Prima di iniziare a utilizzare appieno la nuova Pear OS 8 occorre completare un ulteriore passaggio: la configurazione della lingua italiana per l'ambiente desktop. Vediamo come nella pagina successiva. wink

 

Segue: Installare la lingua Italiana in Pear OS 8 Pagina successiva