Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

PCpercaso.com: Installare Ubuntu 10.10 Netbook Edition in dual boot su Eee PC 1000HEUbuntu 10.10 Netbook Edition è la nuova edizione di Ubuntu appositamente realizzata per i Netbook. Una nuova interfaccia grafica - Unity - ottimizzata e ben riuscita, a mio parere, per coniugare le indiscusse caratteristiche e prestazioni della nuova Ubuntu 10.10 con le esigenze di usabilità in mobilità tipiche dei piccoli Netbook.

Ecco come ho installato Ubuntu 10.10 Netbook Edition su l'Eee PC 1000HE in dual boot con Windows XP.

La nuova barra Unity Launcher posta alla sinistra del Desktop, i grandi pulsanti dei gruppi di programmi e la barra di ricerca delle applicazioni rendono veramente agevole l'esecuzione degli applicativi nel piccolo display del Netbook. Per non parlare della disponibilità, tipica delle distro GNU/Linux, dei quattro Desktop sui quali disporre le diverse applicazioni in esecuzione senza affollare lo schermo con una moltitudine di finestre difficilmente rintracciabili!

PCpercaso.com: Ubuntu 10.10 Netbook Edition
PCpercaso.com: Ubuntu 10.10 Netbook Edition
La dotazione software della Netbook Edition è di tutto rispetto riproponendo il vasto parco di applicazioni presenti nella edizione Desktop Ubuntu 10.10 Maverick Meerkat.

Spiccano gli applicativi per l'integrazione con i servizi Web come Gwibber per la gestione contemporanea sul Desktop degli account dei social network (Twitter, Facebook, Friendfeed, Flickr,...) oppure Empathy per gestire in un unico client multiprotocollo tutti i nostri account di messaggistica (Google Talk, MSN, IRC, AIM, Facebook, Yahoo!, ICQ,...). Il browser Firefox, il client di posta elettronica Evolution ed client BitTorrent Transmission completano la dotazione del gruppo di programmi Internet.

Tra i programmi del gruppo Multimedia non possono mancare il gestore di fotografie Shotwell, il riproduttore multimediale Totem ed il riproduttore musicale Rhythmbox, mentre la suite OpenOffice.org 3.2 occupa a pieno tiolo il gruppo di applicativi per l'Ufficio.

E per ogni altra esigenza software è sufficiente consultare l'Ubuntu Software Center, il catalogo virtuale delle applicazioni gratuite, la cui icona di avvio è ben visibile nello Unity Launcher; bastano pochi click per scaricare ed installare i software gratuiti attingendo dai cospicui repository online di Ubuntu.

PCpercaso.com: Eee PC 1000HE e Ubuntu 10.10 Netbook Edition

Il Netbook

Il netbook utilizzato in questo esempio è un Asus Eee PC 1000HE con Windows® XP Home preinstallato.

Il netbook dispone di un display da 10,1” (risoluzione 1024x600) e monta un processore Intel® Atom N280, 1 GB di memoria RAM, Hard Disk da 160 GB e Webcam da 1,3 Mpx.

Installazione di Ubuntu 10.10 Netbook Edition

Iniziamo con il download dell'immagine ISO della distribuzione: ubuntu-10.10-netbook-i386.iso.

Come accade per le altre edizioni di Ubuntu, anche per la ISO della Netbook Edition sono previste due alternative di download:

  • download diretto dalla pagina di Download di Ubuntu Netbook Edition;
  • tramite il protocollo BitTorrent: raggiungere la pagina di Ubuntu-it MaverickMeerkatTorrent dedicata al download delle ISO di Maverick Meerkat tramite BitTorrent e nella tabella Ubuntu cliccare sul Link relativo all'edizione “Netbook i386”.

Ottenuta la ISO bisognerà creare il pendrive USB per avviare la sessione Live di Ubuntu Netbook. Per la creazione della USB Live ho utilizzato il collaudatissimo UNetbootin disponibile sia per Windows che per  GNU/Linux; in alternativa si potranno utilizzare altri strumenti simili come Universal USB Installer in ambiente Windows.

Adesso siamo pronti per avviare la sessione Live di Ubuntu Netbook Edition e successivamente procedere con l'installazione.

ATTENZIONEAvviso: L'autore declina ogni responsabilità per eventuali danni al sistema a seguito delle procedure di installazione descritte, a titolo di esempio, in questo articolo.

Prima di procedere con l'installazione suggerisco sempre di effettuare un backup dell'intero disco oppure almeno la copia dei file dati (documenti, messaggi di posta, file multimediali, etc. ) personali ritenuti importanti.
L'installazione di Ubuntu Netbook, come di altre distribuzioni GNU/Linux, se effettuata in maniera attenta e corretta, non dovrebbe compromettere l'integrità dei dati contenuti nei dischi del sistema, ma allorquando si modificano le partizioni, ridimensionando le esistenti e/o aggiungendone di nuove, l'errore umano (nel quale può incorrere anche l'utente più esperto a causa di una banale distrazione!) o le insidie software/hardware sono sempre dietro l'angolo.
E' buona norma, quindi, prendere le dovute precauzioni: la prudenza non è mai troppa! yes

Fatte le opportune copie di backup sono pronto per l'installazione! smiley

Spegniamo il computer e, con il pendrive USB inserito, lo riaccendiamo tenendo premuto il tasto F2 in modo da entrare nel BIOS per modificare la sequenza dei dispositivi di boot del sistema mettendo al primo posto il dispositivo USB:

  1. spostarsi nella pagina Boot del BIOS;
  2. selezionare l'opzione Hard Disk Drive ed assegnare il nome del dispositivo USB con la nostra Ubuntu Netbook alla voce 1st Dive; premere Esc per tornare nel menu Boot;
    PCpercaso.com: BIOS - Hard Disk Drives
  3. selezionare l'opzione Boot Device Priority ed assicurasi che alla voce 1st Boot Device sia assegnato il dispositivo USB;
    PCpercaso.com: BIOS - Boot Device Priority
  4. spostarsi nel menu Exit e selezionare Exit & Save Changes per uscire salvare i cambiamenti del BIOS e riavviare l'Eee PC.

L'Eee PC si avvierà dal pendrive USB caricando in pochi secondi la sessione Live di Ubuntu-Netbook 10.10!

 

Partizionamento del disco fisso

Per prima cosa ho definito le partizioni del disco fisso necessarie per ospitare la distro Ubuntu Netbook. Click sul lanciatore Applications, selezioniamo il gruppo di programmi "Sistema" e quindi lanciamo l'Editor di Partizioni GParted.

PCpercaso.com: Avvia GParted

Ubuntu 10.10 Netbook Edition - Applications > System > GParted.
(clicca per ingrandire)

  1. Ridimensionamento della partizione logica. In questo esempio ho ridimensionato la partizione utilizzata da Windows come disco "D:" per ricavare uno spazio da 10 GiB da dedicare a Ubuntu-Netbook:
    • selezionare dall'elenco la partizione logica /dev/sda5 della partizione estesa /dev/sda2 e cliccare sul pulsante Resize/Move;
    • impostare il valore di Spazio libero dopo (MiB) = 10240
    • applicare le modifiche alla partizione dalla voce di menu Edit > Apply All Operations.
  2. Creazione delle nuove partizioni ext4 e linux-swap. Completata l'operazione di ridimensionamento è comparsa, nella rappresentazione grafica delle partizioni, un nuovo segmento grigio definito, nella lista sottostante, "unallocated" (non allocato). In questo nuovo spazio ho creato le due nuove partizioni: l'area si swap da 1 GiB con file system linux-swap e la partizione con file system ext4 da 9 GiB per il punto di mount "/":
    1. Creare la nuova partizione linux-swap: pulsante New
        - Nuova dimensione: 1024 MiB
        - File system: linux-swap
    2. Creare la nuova partizione ext4 in sda7: pulsante New
        - Nuova dimensione: 9216 MiB
        - File system: ext4
    3. Applicare le due operazioni di creazione delle nuove partizioni: menu Edit > Apply All Operations.
PCpercaso.com: Partizionamento dell'Eee PC 1000HE con GParted

Partizionamento del disco fisso con GParted.

Per una guida dettagliata sulle operazioni di partizionamento potete fare riferimento al Wiki di ubuntu-it: PartizionamentoManuale.

 

Installazione di Ubuntu-Netbook 10.10

Se non già fatto, configuriamo la rete per l'accesso ad Internet; questa operazione, sebbene non  indispensabile per la procedura di installazione, è raccomandata risultando utile, come vedremo più avanti, per installare contestualmente gli aggiornamenti i pacchetti della lingua ed il software di terze parti per la riproduzione dei contenuti Flash e MP3.

Nella figura di esempio, cliccando sull'apposita icona nella barra in alto sul desktop,

PCpercaso.com: Icona wi-fi

si aprirà la finestra di dialogo per la configurazione della rete wireless.

PCpercaso.com: Configurazione rete Wireless
Avviamo la procedura guidata di installazione cliccando sulla prima icona in alto nel lanciatore: “Install Ubuntu-Netbook 10.10”.
  1. Scheda Benvenuti - Selezionare la lingua predefinita: Italiano
  2. Scheda “Preparazione all'Installazione di Ubuntu-Netbook” - Se abbiamo configurato l'accesso a Internet possimao decidere di "scaricare gli aggiornamenti durante l'installazione" e/o di “installare software di terze parti” oppure, potremo decidere di effettuare velocemente l'installazione della distribuzione e successivamente procedere con la configurazioni della rete e l'aggiornamento del sistema.
  3. Scheda “Allocazione spazio su disco” - Ho selezionato l'opzione "Specifica manualmente le partizioni (avanzato)" per installare Ubuntu Netbook utilizzando le partizioni del disco precedentemente create e cioè la sda7 per il file system «/» e la sda6 per l'area di swap; selezionare la partizione sda7 e cliccare sul pulsante “Modifica” per definire il file system, l'opzione di formattazione ed il punto di mount:
    PCpercaso.com: Allocazione spazio su disco
    PCpercaso.com: Installazione Ubuntu Netbook - Modifica partizione
    - Nuova dimensione: 9788 MiB
    - Usare come: File system ext4 con journaling
    - Formattare la partizione: SI
    - Punto di mount: “/”
  4. Terminata la configurazione delle partizioni non resta che cliccare su “Installa” per avviare la procedura guidata di installazione:
      - assegnare le scelte predefinite della Località e della Disposizione della tastiera italiana
      - assegnare le Informazioni personali: nome personale, nome del computer, nome dell'account utente e password.
  5. Al termine dell'installazione, ho riavviato l'Eee PC entrando nel BIOS e quindi, dal menu Boot, ho ripristinato Hard Disk Drive: 1st Dive: HDD.

Riavviamo l'Eee PC e comparirà il menu del boot loader GRUB 2 con le alternative di scelta tra i sistemi operativi presenti nel sistema: nel nostro esempio Ubuntu oppure Windows XP Home Edtion.
ATTENZIONEATTENZIONE: nel menu del boot loader è presente anche la voce "Windows NT/2000/XP (on /dev/sda3)" relativa alla partizione nascosta utilizzata per avviare la procedura di ripristino dell'Eee PC. Quindi, è opportuno fare molta attenzione nella selezione di questa opzione per non incorrere nella possibilità di perdere dati e software salvati nell'Eee PC.

L'installazione della nuova Ubuntu 10.10 Netbook Edition è così terminata! wink

Sono bastati pochi minuti per prendere confidenza con la pratica ed efficace interfaccia. Ho aggiunto i lanciatori delle mie applicazioni preferite nella barra Unity Launcher in maniera molto semplice: avviare l'applicazione, cliccare con il pulsante destro sull'icona corrispondente comparsa nella barra e selezionare la voce "Mantieni nei lanciatori".

Fonti

 

DownloadUbuntu 10.10 Netbook Edition

Ubuntu 10.10 Netbook Edition
Categoria GNU/Linux / Distribuzioni
Homepage Ubuntu Netbook Edition
Documentazione

UbuntuNetbookEdition - Community Ubuntu Documentation

File / Dimensione ubuntu-10.10-netbook-i386.iso / 695,9 MB