Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

aMSNaMSN è il famoso client di messaggistica istantanea Open Source, molto diffuso soprattutto tra gli utenti Linux, che utilizza il protocollo MSN Messenger.
Le funzioni di personalizzazione del client consentono di espandere le sue funzionalità attraverso l'installazione di Plugin e di cambiare l'aspetto grafico dell'interfaccia (o se preferite... il look!) scaricando nuove Skin (dall'inglese "pelle"). In questa sintetica guida vediamo come installare i Plugin e le Skin di aMSN in ambiente Linux.

 

Entrambi i componenti aggiuntivi sono scaricabili dalle rispettive sezioni del sito ufficiale di aMSN Messenger: Skins e Plugins.




Per installare le skin ed i plugin, tutto quello che bisogna fare è semplicemente copiare le relative cartelle rispettivamente in:

  • '/usr/share/amsn/skins' per le Skin
  • '/usr/share/amsn/plugins' per i Plugin

Sia le skin che i plugin disponibili nel sito sono in formato compresso generalmente .tar.gz oppure .zip; per non perderci in chiacchiere installiamo i componenti seguendo questi due semplici passi:

  1. dopo aver scaricato le skin e/o i plugin desiderati, decomprimiamo gli archivi compressi usando da Terminale i comandi:
    se l'archivio è in formato .tar.gz:
    tar zxf nomefile.tar.gz
    se l'archivio è in formato .zip:
    unzip nomefile.zip
    dove al posto di nomefile scriveremo il nome del file di archivio compresso della skin o del plugin
    In alternativa (che preferisco!) possiamo decomprimere gli archivi direttamanente dal file manager, come Nautilus per Ubuntu, cliccando con il pulsante destro sul file dell'archivio e selezionando la voce "Estrai qui" del menu contestuale.
  2. a questo punto non rimane che spostare le cartelle ottenute rispettivamente nelle cartelle di sistema skins e plugins di aMSN; per fare questo bisogna utilizzare i permessi di super-user con il comando sudo; quindi dal Terminale ci posizioniamo nella cartella contenente le cartelle decompresse delle skin e per ciascuna di esse eseguiamo il comando
    sudo mv cartella_skin /usr/share/amsn/skins
    dove al posto di cartella_skin scriveremo il nome della cartella della skin.
    Allo stesso modo, ci posizioniamo nella cartella contenente le cartelle decompresse dei plugin e le spostiamo una per una nella cartella di sistema con il comando:
    sudo mv cartella_plugin /usr/share/amsn/plugins
    sostituendo cartella_plugin con il nome della della cartella del plugin che vogliamo installare.
    Anche in questo caso, potremo semplificare le operazioni utilizzando il file manager con i permesi di super-user; in Ubuntu, ad esempio, apriamo Nautius con il comando:
    sudo nautilus
  3. Infine, apriamo aMSN e abilitiamo i componenti aggiuntivi dalle rispettive finestre di dialogo:
    menu Account -> Seleziona le skin
    menu Account -> Seleziona i plugin